Avere un consulente che fa esclusivamente i tuoi interessi in quanto pagato solo da te.

Ottenere portafogli di investimento perfettamente coerenti con il tuo profilo di rischio

Mantenere i risparmi nella tua banca di fiducia senza la necessità di trasferirli

Valutare il costo effettivo annuo della gestione dei tuoi investimenti (parcella occulta)

Ridurre al minimo i costi degli investimenti, ottenendo risparmi notevoli su base annua

Ottenere portafogli di investimento perfettamente coerenti con il tuo profilo di rischio 

 Individuare gli investimenti più efficiente sul mercato

Ottenere portafogli di investimento perfettamente coerenti con il tuo profilo di rischio

Costante valutazione di eventuali proposte derivanti dagli intermediari

Sicurezza totale perché io non entro mai in contatto con il tuo denaro

Totale trasparenza sui costi della consulenza in quanto determinati da preventivo

Il mio impegno

 

Indipendenza

L'indipendenza è l'aspetto più importante del Consulente Finanziario Indipendente.

Il regolamento prevede che l'unica fonte di reddito per chi opera a questo titolo, sia il cliente. L'Albo e le associazioni vigileranno su questo. Per questo, l'unico interesse del Consulente sarà quello di soddisfare al meglio il suo cliente e trovare gli strumenti migliori e adatti alle sue esigenze. Non è prevista alcuna remunerazione da parte degli intermediari a cui il Consulente si appoggia per individuare il servizio necessario al cliente.

Integrità

L'Integrità del Consulente Finanziario Indipendente deriva anche dal fatto che a differenza degli altri operatori (Promotori Finanziari, Assicuratori ecc.) non entra mai in contatto con il denaro del cliente investitore il quale pùò tranquillamente continuare ad operare con la sua banca mettendo semplicemente in pratica le indicazioni ricevute.

Trasparenza

La trasparenza nel rapporto con un Consulente Finanziario Indipendente è riscontrabile in vari aspetti. Il costo certo e fisso della consulenza stabilito all'inizio del rapporto e modificabile in ogni momento solo con l'accordo tra le parti. Il consulente Finanziario Indipendente ha inoltre l'interesse a mostrare al cliente tutti i costi, piccoli e grandi, che caratterizzano gli strumenti di investimento e le operazioni di negoziazione.

Trasparenza significa anche spiegare al cliente il funzionamento e le caratteristiche di ogni strumento. Questo aspetto

è molto importante in quanto gli intermediari traggono beneficio dall'opacità e complessità degli strumenti collocati.

Professionalità

Il Consulente Finanziario Indipendente deve avere requisiti professionali dimostrabili sia per l'attività lavorativa che per poter aderire alle associazioni di categoria (NAFOP, Assoconsulenza, ecc.) e all'albo professionale dei Consulenti Finanziari in corso di costituzione. E' necessaria

una comprovata esperienza lavorativa nel settore e non meno importante l'onorabilità verificata attraverso il certificato del casellario e quello antimafia.

Il Consulente Finanziario Indipendente mantiene elevato il suo standard professionale attraverso il costante aggiornamento tramite studi, convegni e ore d'aula nonchè attraverso costanti rapporti con i colleghi che operano nello stesso territorio.